skip to Main Content

Smart grid: Sonnen spiega la sua ricetta di accumulo per l’Italia

Via Magazine Green Planner |


Accumulare energia per… stabilizzare la rete del Paese. È quanto si propone di portare in Italia Sonnen dopo la positiva esperienza tedesca.

L’azienda nasce con l’ideazione delle batterie di accumulo per impianti fotovolatici, ma anziché proporre un paradigma di smart grid indipendenti, punta a un modello di rete in grado di stabilizzare la dorsale energetica primaria.

Proprio quella gestita da Terna su cui scorre l’energia di tutta l’Italia.

Vincenzo Ferreri, ad di Sonnen Italia precisa: “anche nel nostro Paese garantire la continuità e la qualità dei servizi offerti dalle Utility è diventata una priorità: proporre l’accumulo di energia come mezzo per stabilizzare la rete e ridurre la necessità di nuove infrastrutture è uno dei nostri principali obiettivi. Ed è proprio per muoverci in questa direzione, che stiamo cercando di partecipare ai primi test che Terna sta avviando per sperimentare questa tecnologia“.

Sonnen e il suo concetto di smart grid per l’Italia

Per far questo, l’azienda tedesca punta a creare una vera e propria community e anche a trasformarsi in Utility. Modello che in Germania è già attivo. Come? Ce lo spiega l’ad italiano in questa intervista.

Avete in mente un nuovo modello di smart grid che da una parte contribuisca al bilanciamento dell’intero Paese, ma dall’altro crei indipendenza. Su quali basi pensate che si possa attuare in Italia?

Lo sviluppo delle reti intelligenti è ormai un percorso obbligato sia per un futuro sostenibile, svincolato dai combustibili fossili, sia per rispondere a una concreta necessità di trasformazione della rete.

Il modello di generazione centralizzata e di distribuzione passiva dell’energia si sta evolvendo verso un concetto di generazione attiva e distribuita, con con riflessi positivi sul bilanciamento e l’affidabilità delle reti, sulla riduzione dei consumi e sull’impatto ambientale.

La Germania è un paese in questo senso molto più evoluto: gli impianti fotovoltaici e di storage sono ormai una realtà diffusa e qui è stata creata la prima SonnenCommunity, una rete di prosumer, che dispongono di un impianto fotovoltaico e di una SonnenBatterie producendo, consumando e condividendo energia tra loro.

 


continua…

SaveSaveSaveSave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top