skip to Main Content

Mountain bike elettriche, il campionato fa tappa a Bologna (nel bosco della Fiera)

Via dire.it |


BOLOGNA – Nei padiglioni della Fiera di Bologna è stato ricreato un bosco. Avete capito bene, un bosco, che fa parte della pista indoor su cui correranno i piloti delle mountain bike elettriche dell’EBX Championship. Bologna ospiterà infatti la seconda tappa del campionato dedicato alle mountain bike elettriche in occasione dell’Outdoor Expo di Bologna Fiere (che si svolge dal 2 al 4 marzo).

Si tratta del primo campionato urbano esclusivamente dedicato alle bicielettriche da competizione: Ebx sta per Electric Bike Cross. Dopo le sei tappe nazionali del 2018, nel 2019 aggiungerà 3 tappe europee per poi diventare Mondiale nel 2020.

La corsa di Bologna si svolgerà nell’innovativa pista indoor, uno spettacolare tracciato ambientato in un bosco ricreato all’interno del padiglione 27.

LA PRIMA GARA A PARMA IL 17 FEBBRAIO

La prima gara del campionato si è svolta a Parma il 17 febbraio, e sotto le Due torri i rider si daranno battaglia per difendere la propria posizione in classifica e guadagnare nuovi punti.

I vincitori della gara precedente sono stati: per la categoria GP, Alessio Aldovrandi su Terzarossa Gp 380; per la categoria Legal, Carletto Germanetto su M1 Spitzing. Ma a Bologna scenderanno in campo delle new entry e quindi non mancheranno colpi di scena. Con la prima gara, infatti, si è sviluppato molto interesse nei confronti dell’EBX Championship.

L’iscrizione è aperta a tutti i possessori di mountain bike elettriche, che devono tesserarsi all’Asi anche direttamente sul campo gara. Il venerdì, dalle 10 alle 18, si svolgono le prove libere.

Oltre alla preparazione fisica mirata, servono tecnica di guida capace di adattarsi a salti e ostacoli ravvicinati e ripetuti. Il tracciato dell’Ebx Championship è infatti ricco di ostacoli, insidie e curve ravvicinate, sia lente che veloci.

“SOLO CHI OSA ESCE INDENNE”

Solo chi sa osare senza esagerare ne esce indenne“, dicono gli organizzatori. I due attuali leader hanno fatto l’en plein senza mai cadere o sbagliare. I giri sono solo quattro giri ad ogni manche, e quindi un piccolo errore non lascia alcun spazio al recupero. In media 120/140 secondi durante i quali si deve dare il massimo.

Le gare dell’Electric Bike Cross si svolgono su un circuito 40×25 metri interamente smontabile e replicabile ovunque, indoor e outdoor.

Questa la specifica delle 3 categorie previste dalla competizione:

EBX Legal: aperta alle e-Mtb in commercio, ovvero qualunque marchio riconosciuto e strettamente in regola con il codice stradale.

EBX Modify: si possono sbloccare le bici dai 25 km/h e si può montare componentistica racing modificandone l’assetto e la ciclistica.

EBX GP: come nella moto GP è dedicata ai prototipi con elevata potenza. Possono dunque partecipare i nuovi sperimentatori di questa disciplina.

I finalisti saranno 9 e si daranno battaglia a ogni gara con partenze che vedranno il confronto diretto di 3 partecipanti per ognuna delle 12 manche totali. Ogni manche si compone di 4 giri e ogni rider avrà la possibilità di confrontarsi direttamente con gli altri partecipanti in gara.

Le prossime tappe 2018

Le gare dell’EBX Championship si svolgeranno sempre il sabato. Il giorno procedente, i partecipanti e tutti coloro che desiderano provare l’EBX, avranno libero accesso alla pista per prove libere.

Firenze – Firenze e-Bike Festival – 14 aprile 2018

Lecco – Bike Up – 26 maggio 2018 (sarà presentato il campionato Europeo EBX del 2019)

Verona – Cosmobike Show – 8 settembre 2018

EICMA Milano – Motor Show Bologna (TBA)

http://www.dire.it/01-03-2018/179326-mountain-bike-elettriche-il-campionato-fa-tappa-a-bologna-nel-bosco-della-fiera/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top