skip to Main Content

Jaguar I-Pace, debutta il suv elettrico da quasi 500 km di autonomia

Via Il Sole 24 ORE |


Jaguar ha il suo suv elettrico, dopo averlo visto in forma di concept (definitivo) debutta I-Pace ed è già ordinabile a partire da circa 80 mila euro. L’autonomia è da auto vera: sfiora i 500 km. Il suv a emissioni zero è spinto da motori elettrici per un totale di 400 cavalli (e 696 Nm di coppia ovviamente disponibili sin da subito: con queste caratteristiche il costruttore inglese compie una mossa storica ed entra nell’arena delle auto a ioni di litio.

Tenendo fede al Dna sportivo che da sempre si riconosce nelle Jaguar, nasce I-Pace, il suv 100% elettrico con una lunga lista di sistemi di intelligenza artificiale. Nata da un foglio bianco, I-Pace è stata progettata nel Regno Unito e verrà prodotta presso lo stabilimento produttivo della Magna Steyr in Austria.

Design nato per l’elettrico

Lunga 4.682 mm e con un passo di 2.990 mm, le sue linee ricordano quelle della C-X75, la concept ibrida biposto presentata al Salone di Parigi nel 2010. Il suo design è progettato per massimizzare il potenziale dell’alimentazione elettrica. Infatti, l’architettura in alluminio ha una struttura rigida e, tra i due assi, è stata posizionata la batteria; questo permette di avere una perfetta distribuzione del peso 50:50 e un baricentro più basso di circa 130 mm rispetto alla F-Pace.
Esteticamente notiamo alcuni accorgimenti che migliorano l’aerodinamica, come il cofano ribassato, la linea del tetto spiovente e il posteriore squadrato. O nell’anteriore, la griglia che ricorda F-PAce ed E-Pace, è qui adatta per incanalare il flusso d’aria. Con questo modello, debutta la tecnologia di illuminazione Matrix interamente a Led con una fanaleria compatta a doppia J. Nonostante l’inclinazione del tetto da coupé, lo spazio posteriore risulta notevole, grazie alle sedute ribassate che consentono anche di avere una posizione di guida sportiva. Il bagagliaio ha una capacità di 656 litri che raggiunge i 1.453 litri abbattendo i sedili posteriori.
Negli interni si nota la classica attenzione ai dettagli di Jaguar, con materiali di qualità, come i sedili rivestiti in pelle Windsor o tessuto, quest’ultimo studiati dagli esperti danesi di Kvadrat. In opzione sono disponibile anche sedili sportivi. Le superfici della plancia e dei pannelli porte, invece, presentano inserti in nero lucido, legno satinato e alluminio lavorato.

 

Due motori elettrici per 400 cv totali

I-Pace è mossa da due motori elettrici sincroni, progettati in house, montati su entrambi gli assi consentendo di avere una trazione integrale, una potenza di 400 cavalli e una coppia massima di 696 Nm con erogazione immediata, qualità che solo i veicoli a batteria possono avere. Lo spunto da 0-100 km/h è di 4,8 secondi. La batteria, agli ioni di litio, è da 90 kWh ed ha un’autonomia di 480 km. I tempi di ricarica sono di 45 minuti per l’80% con corrente continua da 100 kW e di circa 10 ore con il wall box domestico da 7 kW.
In opzione sono disponibili anche le sospensioni pneumatiche con Adaptive Dynamics che autolivellano e mantengono ottimale la geometria delle sospensione anche con veicolo completamente carico.
Interessante la possibilità di selezionare i livelli di frenata rigenerativa per massimizzare l’efficienza della carica. Infatti, selezionando la modalità elevata, sarà possibile iniziare la frenata alzando il piede dall’acceleratore, riducendo in questo modo la dipendenza dal pedale del freno.

Connettività ai massimi livelli

Per quanto riguarda la connettività, debutta il sistema di infotainment Jaguar Touch Pro Duo che combina schermi, sensori e comandi tattili per un uso intuitivo di tutte le funzioni. Nella consolle centrale si trovano due schermi touch screen con controller rotativi, come quelli visti sulla Velar. Il guidatore può contare anche sull’head-up display che proietta sul parabrezza le informazioni relative velocità e istruzioni di guida del navigatore. Questo sistema sfrutta la tecnologia Smart Setting, basata su algoritmi di intelligenza artificiale che permette di individuare le preferenze del guidatore e adeguata le impostazioni tra ambiente e guida.

 

Al debutto anche Amazon Alexa Skill, il sistema con il quale i proprietari potranno chiedere ad Alexa informazioni contenute nell’app Jaguar InControl Remote che consente di pre-condizionare la batteria e la temperatura dell’abitacolo prima di iniziare il viaggio. Infine, gli aggiornanti software saranno in modalità wireless e gli occupanti possono navigare in internet sfruttando la connessione wifi 4G e ricaricare i device dai punti di ricarica Usb.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

 

http://www.ilsole24ore.com/art/motori/2018-03-01/jaguar-i-pace-debutta-suv-elettrico-quasi-500-km-autonomia-110923.shtml?uuid=AERahE9D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top